JOYTECH IJUST ONE

Prova e recensione Eleaf iJust ONE:

Il settore delle All In One è sempre vivace, d’altronde chi si avvicina allo Svapo oggi vuole prodotti accattivanti, piccoli, gestibili e performanti; il successo della Joyetech eGo AIO risiede proprio nell’essere stata in grado di rispondere a queste necessità, soprattutto in termini di performance e portabilità.

Da oggi, grazie ad Eleaf, Joyetech avrà una concorrente sotto certi aspetti addirittura migliore, andiamo a scoprire questa iJust ONE.

22mm di diametro, 103mm di altezza compreso drip tip, 1100mAh di batteria integrata, carica dall’alto, serbatoio in vetro smontabile e sostituibile, compatibilità con coil GS Air e Melo/iJust; questi sono i dati e fondamentalmente tutto ciò che c’è da sapere sulla piccola (anzi, piccolissima) di casa Eleaf.

 

 

Nella confezione viene fornita la iJust ONE, un set di oring di scorta, un vetro per il serbatoio di scorta, il cavo usb per la ricarica, una coil da 0,3 Ohm e una coil 0,75 Ohm con relativo adattatore; vi parlo brevemente delle due coil prima di passare alla recensione vera e propria.

Il prodotto è studiato per essere utilizzato indifferentemente con le due testine più apprezzate di Eleaf, le quote di base sono adatte per montare la coil da 0,3 Ohm per iJust e Melo, viene però fornito un adattatore al cui interno si può alloggiare la coil GS Air da 0,75 Ohm.

La iJust ONE mi ha piacevolmente colpito da subito, prima ancora di testare un prodotto lo smonto nelle sue parti principali per capire la bontà del progetto; la piccola Eleaf è piacevole grazie alla sua verniciatura metallizzata, il design complessivo è minimale, funzionale e rivolto a un pubblico che vuole un prodotto facile da gestire quotidianamente, da portare sempre con sè e che si adatti il più posibile alle necessità.

Alla prova di svapo la iJust ONE si comporta davvero bene, d’altronde sia la coil da 0,75 Ohm che quella da 0,3 Ohm sono amate e apprezzate da moltissimi svapatori proprio per la loro ottima resa complessiva. L’autonomia della batteria è adeguata per il tipo di dispositivo soprattutto se si monta la testina da 0,75 Ohm; utilizzando invece la 0,3 Ohm si evincono tutti i limiti dei 1100mAh e dei 2ml di serbatoio, resta invece piacevolmente briosa la spinta per una batteria così piccola lungo tutto l’arco di scarica.

 

 

Insomma, dispositivo promosso sotto tutti i punti di vista, avrei preferito qualche mAh in più e la possibilità di regolare l’aria; sebbene l’adattatore presenti un foro di ingresso aria ridotto, non si arriva mai a un vero tiro contrastato ma a un tiro di guancia arioso. Consigliata a tutti, soprattutto a chi si avvicina allo Svapo e a chiunque sia in cerca di una piccola All In One da usare come dispositivo di backup o da passeggio.